COME SCEGLIERE LA MIGLIORE TENDA AUTOHOME

La gamma Autohome è molto ampia e permette ad ogni viaggiatore di trovare esattamente quello che risponde alle sue esigenze ed aspettative: soluzioni ideali sia per chi gestisce la tenda in condizioni estreme, sia per chi la utilizza prevalentemente durante tranquilli weekend di relax con la famiglia.
Grazie alle differenti tipologie dei design tecnici, diversificati sistemi di apertura, molteplici taglie, misure, colori e accessori, le tende Autohome si adattano ad ogni stile di vacanza e autovettura, assicurando sempre massimo comfort e affidabilità, oltre ad essere belle e creare un vero “stile” di viaggio.
A testimonianza della loro qualità, le tende Autohome vengono preferite nei raid più estremi, dagli esperti Tour Leader, esploratori, fotografi, giornalisti, sportivi o professionisti di viaggi avventura. Le loro tende sono perfettamente identiche a quelle di normale produzione, esattamente ciò che chiunque può acquistare.

COME SCEGLIERE LA TENDA IDEALE PER LE PROPRIE ESIGENZE

In generale le tende Autohome sono applicabili a qualsiasi tipo di autovettura, compresi camper e carrelli appendice; solo in questo caso richiedono l’installazione e barre portatutto personalizzate (fanno eccezione i veicoli cabrio privi di struttura per il montaggio).


Ecco alcune semplici ma preziose attenzioni per guidare la scelta:
1. Prima di tutto considera ovviamente il numero di posti necessari in tenda, da questo dipende la taglia.

Cinque le taglie disponibili: SMALL - MEDIUM - LARGE - X-LARGE - X-LONG


2. Scegliere il portatutto in base al modello di auto. In linea generale osservare questi elementi: il tipo di autovettura, l’anno di costruzione e il numero di porte, Rilevando questi fattori si potrà identificare esattamente il portatutto giusto da utilizzare.


3. Paesi facenti parte della Comunità Europea, generalmente l’indicazione del carico ammissibile sul tetto è fornita dal produttore dell’autovettura; attenzione però, non è una norma di legge ma è un consiglio per la sicurezza in viaggio, che spesso si accompagna a indicazioni riguardanti il comportamento di guida: frenate, tratti di viaggio su strade dissestate, curve.
E’ buona regola rispettare sempre il carico massimo consentito sul tetto, indicato sul libretto dell'autovettura. Attenzione però che solitamente il peso ammesso trasportabile sul tetto della vettura indicato sul libretto di circolazione si riferisce al carico massimo per veicolo in movimento, quindi non è riferito a carico statico complessivo per auto in sosta.
Si consiglia di leggere attentamente anche istruzioni d’uso allegate all’imballo della tenda, che sono parte integrante del prodotto; queste istruzioni sono consultabili anche sul website shop di Autohome nel sottomenu “Istruzioni d’uso”.


4. Per chi possiede un auto di categoria media, un SW / SUV /4x4 / furgone, le possibilità di scelta nell’offerta Autohome sono a 360 gradi ed è possibile indirizzarsi sia sulle tende in tessuto, sia su quelle a guscio, fino modelli a guscio Large. Per i modelli a guscio X-Large si raccomanda invece l’installazione solo sui furgoni, van o 4x4 Americani di notevole dimensione.


5. Se si viaggia con una famiglia numerosa e si utilizza una piccola auto. È bene orientarsi verso i modelli in tessuto OVERCAMP / OVERLAND / OVERZONE / AIR-CAMPING; questi modelli hanno una grande abitabilità, mentre da chiusi hanno un ingombro contenuto perché si ripiegano esattamente sulla metà della tenda. Offrono così una versatilità di utilizzo senza paragoni, soprattutto quando il soggiorno in camping e se si impiegano in abbinamento gli appositi accessori supplementari.


6. E’ preferibile scegliere il modello di tenda anche considerando la corporatura degli occupanti:
- In caso di corporature robuste, scegliere una taglia in più.
- Per corporature normali, scegliere la taglia corretta nel rapporto numero di posti/dimensioni, si favorirà così anche l’impatto aerodinamico e l’estetica sull’auto.
- Come standard i modelli rigidi sono lunghi 210 cm
- Per chi è più alto di 185 cm e vuole stare più comodo, preferire i modelli X-LONG (X-LONG = 230 cm - Max lunghezza per i modelli rigidi)
- Tenere presente che la lunghezza nei modelli in tessuto che si aprono a libro è invece 220 cm.


7. Se sul tetto del proprio 4x4 è stata già installata una bagagliera piana e si desidera che una metà del tetto resti libera, cioè oltre alla tenda si vuole trasportare sul tetto del veicolo altro materiale avventura (come pesanti casse di attrezzatura, taniche supplementari, gomme complete di cerchioni, etc.), scegliere il modello di tenda in tessuto che si ripiega: questo occupa metà tetto lasciando più spazio libero per altre necessità di carico.


8. Nel caso in cui è sufficiente uno spazio supplementare di carico di massimo 20 Kg, si consiglia il modello MAGGIOLINA EXTREME che pur mantenendo un profilo razionale di design offre la possibilità di caricare il guscio.




DIFFERENZE FRA MODELLI IN TESSUTO E MODELLI A GUSCIO:
CONOSCERE POSSIBILITÀ E LIMITI DI IMPIEGO


9. Tenere innanzitutto presente che qualsiasi forma di campeggio libero è vietata quando la struttura della tenda esce dall’ingombro della autovettura.


10. I modelli di tenda a guscio Autohome, una volta aperti, rientrano perfettamente nelle sagome della autovettura: la tenda aperta non fuoriesce dagli specchietti dell’auto, ciò vuol dire essere più liberi e avere la possibilità di fermarsi e soggiornare dove si desidera, anche al di fuori dei camping o aree attrezzate: nei parcheggi, nelle aree di sosta, nelle stazioni di servizio che vendono carburante, in riva ad un lago, in una spiaggia libera… Tutto ciò sempre a condizione che l’ingombro della tenda aperta rimanga dentro agli specchietti dell’auto. Attenzione inoltre a non far sbordare le dimensioni della scala fuori dagli specchietti. Ovviamente rispettare sempre i cartelli stradali e i divieti di sosta. Dormire sul tetto della vettura quando tutto rientra in sagoma all’auto, quindi negli specchietti retrovisori, NON è considerato campeggio. E’ una forma di parking o bivacco in auto che permette una totale libertà di soggiorno negli spostamenti o nelle tappe o pause di viaggio



11. Con i modelli di tenda che si aprono a libro, viene occupato maggiore spazio e si fuoriesce dalla sagoma della vettura, quindi si consiglia di utilizzare campeggi o in piazzole predisposte, questo anche per non incorrere in fastidiose discussioni ed essere sanzionati per “divieto al camping”.


12. L’esperienza dell’esperto Nino Cirani, maturata fin dal 1959, ha insegnato che per soggiornare ovunque con le tende con apertura a libro occorre montare la tenda nella “versione Safari”, così da superare facilmente la questione. Con tale soluzione (vedere immagine sotto AZIZA 3) la tenda da aperta non esce mai dalle sagoma all’autovettura e si è liberi si soggiornare dove si preferisce.

AZIZA 3

Sull’Aziza si poteva trovare di tutto: attrezzi per riparazioni e per la cucina, taniche supplementari per il carburante, un piccolo frigo per conservare le pellicole fotografiche, una scure, piccone e badile. Ma anche un machete, un fucile e una pistola. In queste immagini potete osservare l’Aziza 3, i lavori di preparazione richiesero 1500 ore.




QUALE APERTURA SCEGLIERE


13. Apertura a manovella
La più comoda in assoluto, sia in fase di apertura che di chiusura. È ovviamente a manovella (MAGGIOLINA ®). E’ un sistema di apertura comodo per quasi tutte le altezze di veicolo, che permette inoltre di mettere perfettamente in tensione il tessuto girando più o meno la manovella. Assicura inoltre un vantaggio in termini di stabilità e resistenza al vento superiore a qualunque altro modello di tenda. Anche dopo tanto tempo di utilizzo si avrà sempre un tessuto in perfetta tensione. Un sistema di successo ancora oggi intramontabile e inimitabile, che fu brevettato per la prima volta in Italia nel lontano 1958.


14. Apertura a 2 Molle a gas
Per chi possiede un veicolo dove l’accesso alla manovella risulta in qualche modo scomodo o impedito da altri accessori disposti sul tetto, ma soprattutto se si desidera una meccanismo di apertura essenziale e di minimo ingombro interno, meglio scegliere il modello a 2 molle a gas (COLUMBUS ®). Inoltre avendo i 2 gusci davanti sempre incernierati fra loro offre vantaggi in termini di rapidità di chiusura. E’ molto apprezzato, quando aperto, anche per la notevole altezza interna.


15. Apertura a 4 Molle a gas
Il modello AIRTOP che si apre in due step, grazie a 4 molle a gas, è preferibile su autovetture di media altezza (2 metri circa), perché rende la manovra di chiusura più facile e comoda. La rapidità di apertura e chiusura è altrettanto immediata, pur considerando che la manovra deve avvenire in due tempi. A esempio questo modello è stato scelto dalla Casa Automobilistica MINI per equipaggiare la MINI COUTRYMAN (accordo di collaborazione con la prestigiosa casa automobilistica siglato da Autohome a Monaco nel Gennaio 2017).


16. Apertura a libro
E’ l’apprezzato sistema AIR-CAMPING, preferito del leggendario Nino Cirani, che lo accompagno per più di 30 anni in viaggio intorno mondo. L’apertura a libro è elemento che contraddistingue tutta la gamma delle tende in tessuto Autohome: OVERCAMP® / OVERLAND® / OVERZONE® / AIR-CAMPING®. Si tratta di sistema di apertura logico, all’apparenza quasi ovvio, che fu brevettato in Italia nel lontano 1959 dal milanese Giuseppe Dionisio, l’inventore della mitica tenda AIR-CAMPING. Il sistema permette alla tenda di ripiegarsi esattamente sulla metà per offrire un minimo ingombro quando è chiusa sul tetto del veicolo. Queste tende sono “modulari”: cioè possono essere abbinate a 2 sul tetto per avere camere separate indipendenti. Anche su auto di piccole dimensioni. Ad esempio si possono abbinare 2 tende OVERCAMP®, così come sul grande 4x4 si possono abbinare 2 OVERLAND® oppure 2 OVERZONE®.




SCEGLIERE IL MODELLO ANCHE IN BASE ALLE DESTINAZIONI PIU’ FREQUENTI


17. Innanzitutto ricordare sempre che quando si dorme a circa 2 metri da terra, il vento e l’effetto vela che provoca sono elementi da non sottovalutare, anche perché di notte i tessuti che sbattono possono essere molto fastidiosi. Proprio per questo motivo tutte le tende Autohome, sia rigide che in tessuto, sono state concepite tenendo in considerazione questo fattore problematico.


18. Anche le tende più soggette al problema vento, cioè quelle interamente in tessuto, nella filosofia Autohome permettono di avere i tessuti sempre bene tesi, questo prima di tutto grazie alla notevole pesantezza dei tessuti stessi (certificati a 420 grammi). Una scelta di qualità che concorre ad offrire un’ottimale stabilità alla tenda. A questa affidabilità concorre anche il design delle finestre e il fatto che il tetto sia solidale ai fianchi della tenda, perfettamente cucito insieme (esclusiva Autohome). Nulla è svolazzante e l’effetto vela del vento è scongiurato.


19. Chi si reca spesso nel grande Nord o in paesi molto ventosi è bene che consideri che la tenda più resistente al vento è MAGGIOLINA®. Quando è aperta, infatti, risulta molto solida grazie alla forte tensione del tessuto. Tensione che inoltre, grazie alla manovella, è sempre regolabile anche dopo un utilizzo intenso e prolungato nel tempo.


20. Chi invece si reca spesso in aree calde o addirittura in climi torridi, è necessario che si orienti su un modello in tessuto come OVERCAMP® / AIR-CAMPING® / OVERLAND® / OVERZONE®. E’ preferibile un modello in tessuto perché si dispone di più superficie tessile, quindi più ricircolo di aria. Ricordarsi che comunque per sbalzi termici si può sempre ricorrere l’accessorio “Cappuccio Invernale”.


21. Chi vuole una tenda “jolly”, ottima un po’ dappertutto, può preferire un modello rigido, perché grazie alle diverse soluzioni tecniche adottate riesce facilmente a compensare le varie problematiche dell’ambiente in cui si soggiorna.




GLI ACCESSORI AUTOHOME PIU’ VENDUTI: UN’INDICAZIONE SIGNIFICATIVA


Essendo la scelta degli accessori molto soggettiva ci siamo limitati a stilare una classifica degli accessori più richiesti, che però indicano il chiaro rapporto fra tenda e funzionalità aggiuntive più gradite:

1. Wings
E’ l’accessorio Maggiolina® che guida la classifica. Un accessorio molto, pratico e rapido da applicare, la cui predisposizione è già di serie su tutte le tende. Utilissimo in caso di pioggia, offre un ampio spazio protetto. E’ sempre un elemento separato dai tessuti della tenda, quindi è antivento e non genera instabilità o turbolenze, inoltre per maggiore sicurezza non è cucito insieme ai tessuti della tenda.


2. Cappuccio Invernale
E’ il “giubbotto o la felpa” che solitamente da portare appresso quando le serate sono fresche. Un accessorio per chi viaggia al nord o quando si è in altura o anche in pieno deserto dove l’escursione termica è assai elevata.


3. Cabina Spogliatoio
In camping aumenta in misura sorprendente lo spazio e regala anche maggior privacy. Una comodità supplementare per il “cambio d’abito” o per ricoverare tutta l’attrezzatura da camping soprattutto in caso di brutto tempo.


4. Tendalini
Tutti i tendalini offrono una zona relax supplementare protetta. Sono realizzati con tettoia unica a misura senza giunture di tessuto, o pericolose cuciture, così da scongiurare infiltrazioni piovane con l’usura del tempo. Si possono scegliere due tipi di tendalini:
Tendalini da viaggio
Vengono installati al portatutto e si ripiegano nella loro cover a fianco delle tende. Cover rigida di ultima generazione, rimane in viaggio agganciata al portatutto senza generare turbolenze, vibrazioni o fastidi durante la guida.
Tendalini da campo
Di minimo ingombro si ripiegano nella loro sacca per essere sistemati o all’interno dell’auto o all’interno dei gusci (non rimangono esposti in viaggio). Si installano facilmente all’occorrenza, e proteggono l’ingresso della tenda dalle intemperie, offrendo anche una piacevole zona relax all’ombra per pranzare, cucinare e ricoverare l’attrezzatura in caso di brutto tempo.


5. Reti ACS 3D - Molle Ortopediche
Entrambi gli accessori si posizionano sotto al materasso, la scelta è molto soggettiva. Si tratta di moderni sistemi anticondensa che permettono il ricircolo dell’aria sotto al materasso, così da rendere l’ambiente più asciutto e salutare, inoltre logicamente apportano una maggior comodità, Possono avere addirittura funzione ortopedica, nel caso vengano adottate le molle abbinate al materasso in MEMORY FOAM (h 3 cm) appositamente realizzato a corredo della fornitura.


6. Verande
Sono essenzialmente il “soggiorno di casa”. Ambienti supplementari perfettamente personalizzabili al tipo di vacanza che si desidera fare. La veranda indipendente è un riferimento fondamentale per chi ritiene di fare una vacanza in camping.
Strutture indipendenti che rimangono montate nel camping per ricoverare tutta l’attrezzatura camping mentre si va al mare o a fare la spesa. E ciò senza dover ogni qualvolta ripiegare tutta l’attrezzatura nel baule dell’auto durante i brevi o consueti spostamenti.


7. Kit Salvaspazio
E’ un apprezzatissimo sistema di rimessaggio a carrucole che non solo permette di posizionare la tenda al soffitto di box o garage, ma permette di effettuare una più comoda e rapida installazione della tenda durante il montaggio o smontaggio dall’auto.


8. Piedini a terra
Vengono essenziale preferiti per i seguenti motivi:
- Generalmente nei campeggi dopo la mezzanotte non è più consentito l’ingresso alle auto, pertanto in previsione delle uscite serale si usa mettere la tenda a terra nella piazzola del camping così da essere liberi di rientrare a piedi nel camping nelle ore notturne. Mentre l’autovettura viene solitamente parcheggiata nell’aria Parking adiacente al campeggio.
- Necessari quando si dispone la tenda a terra in abbinamento alle verande indipendenti. Soluzione apprezzata per una vacanza in camping più residenziale


9. Antifurto Universale
E’ l’accessorio novità Maggio 2019 ed è solo per questo che si trova in tale posizione di classifica. Da evidenziare che è andato immediatamente in esaurimento nonostante la notevole quantità prodotta da Autohome. E’ un sistema di antifurto esclusivo che scoraggia la rimozione della tenda dalle barre portatutto della vettura.